Categorie
Manutenzione del verde

Manutenzione del verde a Polesine Parmense Giardino Center Polesine Parmense Parma

Manutenzione del verde a Polesine Parmense

Quando ci si prende cura di un prato è necessario cercare anche di mantenerlo bello ed in salute nel corso del tempo. Per questo, dopo anni di esperienza nella manutenzione del verde a Polesine Parmense, siamo qui per darvi qualche consiglio su come mantenere il vostro prato al meglio attraverso gli anni.

Per poter curare il giardino al meglio è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno fatto della gestione del giardino una vera e propria passione ed un lavoro. I nostri giardinieri professionisti potranno consigliarvi al meglio sulle soluzioni per la manutenzione del verde a Polesine Parmense e su come curare il prato per averlo sempre bello, luminoso e sano.

Infatti per poter curare il giardino è necessario procedere a dei tagli controllati, ad una opportuna concimazione e via dicendo. In questo modo è possibile prendersi cura in modo intelligente del prato stando attenti alla sua salute ed alla sua crescita, ed anche al fatto che sia sempre ordinato e preciso. I nostri giardinieri con anni di esperienza sono a disposizione per potervi dare qualunque consiglio in merito alla manutenzione del verde, alla sua cura ed alla sua stabilità. Il nostro consiglio è quello di chiedere un sopralluogo per valutare quali sono i modi migliori per poter curare e tagliare il giardino, quali sono i concimi migliori per il terreno e via dicendo.

Irrigazione del giardino

Un passo davvero importante nella manutenzione del verde a Polesine Parmense consiste nella corretta e puntuale irrigazione del giardino. Questo perché l’irrigazione corretta consente alla pianta di spingere le radici più in profondità nel terreno e quindi di assorbire più nutrienti, crescendo al meglio.

La scelta dell’impianto di irrigazione adeguato è di fondamentale importanza per evitare errori nella gestione dell’irrigazione del giardino. Inoltre è preferibile irrigare nel tardo pomeriggio o nella mattinata molto presto, per evitare l’evaporazione con il sole.L’ideale è l’orario fra le 22 e le 24 e le 8 e le 9 la mattina.

Le necessità idriche del prato, comunque, vanno studiate di volta in volta e se necessario con l’aiuto di un esperto. Infatti un prato può ammalarsi a causa dell’eccessiva irrigazione, proprio come può morire se non riceve sufficiente acqua.Con il passare del tempo, man mano che il giardino cresce, è necessario innaffiare di meno.

Arieggiatura del prato

Oltre all’irrigazione, che va eseguita con particolare costanza nei primi mesi quando si ha seminato e che poi può anche dilungarsi di più nel tempo, è importante che il prato venga arieggiato almeno una volta all’anno. L’arieggiatura deve richiedere l’uso di rastrelli a lame verticali per eliminare le piantine morte dai trattamenti diserbanti. Inoltre arieggiare il prato significa lasciarlo respirare, rompendo quella crosta di terreno superficiale che si crea a causa del calpestio o delle intemperie. Per farlo è possibile anche ricorrere a delle apposite macchine arieggatrici che aumentano il circolo dell’aria.

Alla stregua, durante l’inverno bisognerebbe raccogliere le foglie per cercare di lasciare uno strato che si possa arieggiare in continuazione, anche perché marcendo le foglie possono far ammalare l’erba. Contattateci per maggiori informazioni sulla manutenzione del verde a Polesine Parmense e per sapere come arieggiare correttamente il vostro giardino.

Concimazione del giardino

Per la manutenzione del verde a Polesine Parmense non è solo di fondamentale importanza irrigare con cura il prato (scegliendo il migliore impianto per l’irrigazione) e arieggiarlo. Bisogna anche concimare con cura il prato per avere un buon tappeto erboso. Non servono delle dosi davvero enormi di concime, ma piuttosto la scelta di quello giusto e soprattutto una certa costanza nel nutrire il prato.

La presenza di alcuni elementi come il ferro sono di fondamentale importanza per consentire al terreno di assorbire tutte le sostanze nutritive che gli possono servire. Si sconsiglia l’uso di sostanze come humus e letame perché potrebbero contenere dei parassiti che possono danneggiare il giardino.

La scelta del fertilizzante deve tenere conto della presenza di concime a lento rilascio. Se non se ne trova uno misto, si può optare per quello per il prato casalingo. In ogni caso per ogni informazione che riguarda il tipo di manutenzione del verde a Polesine Parmense e la scelta del fertilizzante bisogna optare per una soluzione che sia consona allo stato del prato ed alle sue condizioni di salute. In generale i fertilizzanti ricchi di azoto sono i migliori per poter nutrire profondamente il prato. Anche i concimi biologici sono una soluzione opportuna

Taglio dell’erba

Nell’ambito della manutenzione del verde a Polesine Parmense noi ci occupiamo anche di taglio dell’erba, che è un passaggio davvero fondamentale per assicurarsi che il prato sia in buona salute. In particolare consigliamo di:

  • tagliare l’erba alta, per un prato più sano. L’erba non andrebbe mai tagliata sotto i 5 cm di altezza e la lunghezza media dovrebbe essere dai 6 ai 9 cm circa. Se si esagera nel taglio dell’erba, è possibile che rimanga danneggiata gravemente e che di conseguenza divenga troppo alta. Non bisognerebbe mai falciarla per più di un terzo della sua altezza.
  • Il momento migliore per tagliare l’erba è quando il clima è fresco ma secco e mai durante le ore più calde della giornata. Quando è umido i fili non si distribuiscono in modo eguale ed è meglio evitare di tagliare in questo momento l’erba.
  • Lasciare gli scarti sul prato. Una tecnica per migliorare la nutrizione del terreno è lasciare gli scarti dell’erba sul prato perché si decompongono velocemente e forniscono maggiori nutrienti alla terra.
  • La lama del tagliaerba va continuamente affilata e tenuta sempre perfetto per poter consentire un taglio netto e pulito del prato.

I vari tipi di erba del prato possono poi richiedere delle cure differenti a seconda della loro qualità e del tipo. Per questo motivo possiamo consigliare di rivolgersi a degli esperti per la manutenzione del verde a Polesine Parmense per sapere sempre come agire di volta in volta.

Bisogna far sì che ogni qualità di prato abbia le cure più idonee per le sue esigenze, e che sia ricco di tutti gli elementi nutritivi che possono servire di volta in volta per migliorare il suo stato di salute. Se avete bisogno di consigli, di informazioni o volete sapere come mantenere correttamente il prato, rivolgetevi ai giardinieri professionisti. Siamo a vostra disposizione per ogni consulto e informazione sul tema manutenzione del verde a Polesine Parmense.

Categorie
Manutenzione del verde

Manutenzione del verde a Savigliano Giardino Center Savigliano Cuneo

Manutenzione del verde a Savigliano

Quando ci si prende cura di un prato è necessario cercare anche di mantenerlo bello ed in salute nel corso del tempo. Per questo, dopo anni di esperienza nella manutenzione del verde a Savigliano, siamo qui per darvi qualche consiglio su come mantenere il vostro prato al meglio attraverso gli anni.

Per poter curare il giardino al meglio è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno fatto della gestione del giardino una vera e propria passione ed un lavoro. I nostri giardinieri professionisti potranno consigliarvi al meglio sulle soluzioni per la manutenzione del verde a Savigliano e su come curare il prato per averlo sempre bello, luminoso e sano.

Infatti per poter curare il giardino è necessario procedere a dei tagli controllati, ad una opportuna concimazione e via dicendo. In questo modo è possibile prendersi cura in modo intelligente del prato stando attenti alla sua salute ed alla sua crescita, ed anche al fatto che sia sempre ordinato e preciso. I nostri giardinieri con anni di esperienza sono a disposizione per potervi dare qualunque consiglio in merito alla manutenzione del verde, alla sua cura ed alla sua stabilità. Il nostro consiglio è quello di chiedere un sopralluogo per valutare quali sono i modi migliori per poter curare e tagliare il giardino, quali sono i concimi migliori per il terreno e via dicendo.

Irrigazione del giardino

Un passo davvero importante nella manutenzione del verde a Savigliano consiste nella corretta e puntuale irrigazione del giardino. Questo perché l’irrigazione corretta consente alla pianta di spingere le radici più in profondità nel terreno e quindi di assorbire più nutrienti, crescendo al meglio.

La scelta dell’impianto di irrigazione adeguato è di fondamentale importanza per evitare errori nella gestione dell’irrigazione del giardino. Inoltre è preferibile irrigare nel tardo pomeriggio o nella mattinata molto presto, per evitare l’evaporazione con il sole.L’ideale è l’orario fra le 22 e le 24 e le 8 e le 9 la mattina.

Le necessità idriche del prato, comunque, vanno studiate di volta in volta e se necessario con l’aiuto di un esperto. Infatti un prato può ammalarsi a causa dell’eccessiva irrigazione, proprio come può morire se non riceve sufficiente acqua.Con il passare del tempo, man mano che il giardino cresce, è necessario innaffiare di meno.

Arieggiatura del prato

Oltre all’irrigazione, che va eseguita con particolare costanza nei primi mesi quando si ha seminato e che poi può anche dilungarsi di più nel tempo, è importante che il prato venga arieggiato almeno una volta all’anno. L’arieggiatura deve richiedere l’uso di rastrelli a lame verticali per eliminare le piantine morte dai trattamenti diserbanti. Inoltre arieggiare il prato significa lasciarlo respirare, rompendo quella crosta di terreno superficiale che si crea a causa del calpestio o delle intemperie. Per farlo è possibile anche ricorrere a delle apposite macchine arieggatrici che aumentano il circolo dell’aria.

Alla stregua, durante l’inverno bisognerebbe raccogliere le foglie per cercare di lasciare uno strato che si possa arieggiare in continuazione, anche perché marcendo le foglie possono far ammalare l’erba. Contattateci per maggiori informazioni sulla manutenzione del verde a Savigliano e per sapere come arieggiare correttamente il vostro giardino.

Concimazione del giardino

Per la manutenzione del verde a Savigliano non è solo di fondamentale importanza irrigare con cura il prato (scegliendo il migliore impianto per l’irrigazione) e arieggiarlo. Bisogna anche concimare con cura il prato per avere un buon tappeto erboso. Non servono delle dosi davvero enormi di concime, ma piuttosto la scelta di quello giusto e soprattutto una certa costanza nel nutrire il prato.

La presenza di alcuni elementi come il ferro sono di fondamentale importanza per consentire al terreno di assorbire tutte le sostanze nutritive che gli possono servire. Si sconsiglia l’uso di sostanze come humus e letame perché potrebbero contenere dei parassiti che possono danneggiare il giardino.

La scelta del fertilizzante deve tenere conto della presenza di concime a lento rilascio. Se non se ne trova uno misto, si può optare per quello per il prato casalingo. In ogni caso per ogni informazione che riguarda il tipo di manutenzione del verde a Savigliano e la scelta del fertilizzante bisogna optare per una soluzione che sia consona allo stato del prato ed alle sue condizioni di salute. In generale i fertilizzanti ricchi di azoto sono i migliori per poter nutrire profondamente il prato. Anche i concimi biologici sono una soluzione opportuna

Taglio dell’erba

Nell’ambito della manutenzione del verde a Savigliano noi ci occupiamo anche di taglio dell’erba, che è un passaggio davvero fondamentale per assicurarsi che il prato sia in buona salute. In particolare consigliamo di:

  • tagliare l’erba alta, per un prato più sano. L’erba non andrebbe mai tagliata sotto i 5 cm di altezza e la lunghezza media dovrebbe essere dai 6 ai 9 cm circa. Se si esagera nel taglio dell’erba, è possibile che rimanga danneggiata gravemente e che di conseguenza divenga troppo alta. Non bisognerebbe mai falciarla per più di un terzo della sua altezza.
  • Il momento migliore per tagliare l’erba è quando il clima è fresco ma secco e mai durante le ore più calde della giornata. Quando è umido i fili non si distribuiscono in modo eguale ed è meglio evitare di tagliare in questo momento l’erba.
  • Lasciare gli scarti sul prato. Una tecnica per migliorare la nutrizione del terreno è lasciare gli scarti dell’erba sul prato perché si decompongono velocemente e forniscono maggiori nutrienti alla terra.
  • La lama del tagliaerba va continuamente affilata e tenuta sempre perfetto per poter consentire un taglio netto e pulito del prato.

I vari tipi di erba del prato possono poi richiedere delle cure differenti a seconda della loro qualità e del tipo. Per questo motivo possiamo consigliare di rivolgersi a degli esperti per la manutenzione del verde a Savigliano per sapere sempre come agire di volta in volta.

Bisogna far sì che ogni qualità di prato abbia le cure più idonee per le sue esigenze, e che sia ricco di tutti gli elementi nutritivi che possono servire di volta in volta per migliorare il suo stato di salute. Se avete bisogno di consigli, di informazioni o volete sapere come mantenere correttamente il prato, rivolgetevi ai giardinieri professionisti. Siamo a vostra disposizione per ogni consulto e informazione sul tema manutenzione del verde a Savigliano.

Categorie
Manutenzione del verde

Manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo Giardino Center Bellinzago Lombardo Milano

Manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo

Quando ci si prende cura di un prato è necessario cercare anche di mantenerlo bello ed in salute nel corso del tempo. Per questo, dopo anni di esperienza nella manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo, siamo qui per darvi qualche consiglio su come mantenere il vostro prato al meglio attraverso gli anni.

Per poter curare il giardino al meglio è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno fatto della gestione del giardino una vera e propria passione ed un lavoro. I nostri giardinieri professionisti potranno consigliarvi al meglio sulle soluzioni per la manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo e su come curare il prato per averlo sempre bello, luminoso e sano.

Infatti per poter curare il giardino è necessario procedere a dei tagli controllati, ad una opportuna concimazione e via dicendo. In questo modo è possibile prendersi cura in modo intelligente del prato stando attenti alla sua salute ed alla sua crescita, ed anche al fatto che sia sempre ordinato e preciso. I nostri giardinieri con anni di esperienza sono a disposizione per potervi dare qualunque consiglio in merito alla manutenzione del verde, alla sua cura ed alla sua stabilità. Il nostro consiglio è quello di chiedere un sopralluogo per valutare quali sono i modi migliori per poter curare e tagliare il giardino, quali sono i concimi migliori per il terreno e via dicendo.

Irrigazione del giardino

Un passo davvero importante nella manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo consiste nella corretta e puntuale irrigazione del giardino. Questo perché l’irrigazione corretta consente alla pianta di spingere le radici più in profondità nel terreno e quindi di assorbire più nutrienti, crescendo al meglio.

La scelta dell’impianto di irrigazione adeguato è di fondamentale importanza per evitare errori nella gestione dell’irrigazione del giardino. Inoltre è preferibile irrigare nel tardo pomeriggio o nella mattinata molto presto, per evitare l’evaporazione con il sole.L’ideale è l’orario fra le 22 e le 24 e le 8 e le 9 la mattina.

Le necessità idriche del prato, comunque, vanno studiate di volta in volta e se necessario con l’aiuto di un esperto. Infatti un prato può ammalarsi a causa dell’eccessiva irrigazione, proprio come può morire se non riceve sufficiente acqua.Con il passare del tempo, man mano che il giardino cresce, è necessario innaffiare di meno.

Arieggiatura del prato

Oltre all’irrigazione, che va eseguita con particolare costanza nei primi mesi quando si ha seminato e che poi può anche dilungarsi di più nel tempo, è importante che il prato venga arieggiato almeno una volta all’anno. L’arieggiatura deve richiedere l’uso di rastrelli a lame verticali per eliminare le piantine morte dai trattamenti diserbanti. Inoltre arieggiare il prato significa lasciarlo respirare, rompendo quella crosta di terreno superficiale che si crea a causa del calpestio o delle intemperie. Per farlo è possibile anche ricorrere a delle apposite macchine arieggatrici che aumentano il circolo dell’aria.

Alla stregua, durante l’inverno bisognerebbe raccogliere le foglie per cercare di lasciare uno strato che si possa arieggiare in continuazione, anche perché marcendo le foglie possono far ammalare l’erba. Contattateci per maggiori informazioni sulla manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo e per sapere come arieggiare correttamente il vostro giardino.

Concimazione del giardino

Per la manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo non è solo di fondamentale importanza irrigare con cura il prato (scegliendo il migliore impianto per l’irrigazione) e arieggiarlo. Bisogna anche concimare con cura il prato per avere un buon tappeto erboso. Non servono delle dosi davvero enormi di concime, ma piuttosto la scelta di quello giusto e soprattutto una certa costanza nel nutrire il prato.

La presenza di alcuni elementi come il ferro sono di fondamentale importanza per consentire al terreno di assorbire tutte le sostanze nutritive che gli possono servire. Si sconsiglia l’uso di sostanze come humus e letame perché potrebbero contenere dei parassiti che possono danneggiare il giardino.

La scelta del fertilizzante deve tenere conto della presenza di concime a lento rilascio. Se non se ne trova uno misto, si può optare per quello per il prato casalingo. In ogni caso per ogni informazione che riguarda il tipo di manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo e la scelta del fertilizzante bisogna optare per una soluzione che sia consona allo stato del prato ed alle sue condizioni di salute. In generale i fertilizzanti ricchi di azoto sono i migliori per poter nutrire profondamente il prato. Anche i concimi biologici sono una soluzione opportuna

Taglio dell’erba

Nell’ambito della manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo noi ci occupiamo anche di taglio dell’erba, che è un passaggio davvero fondamentale per assicurarsi che il prato sia in buona salute. In particolare consigliamo di:

  • tagliare l’erba alta, per un prato più sano. L’erba non andrebbe mai tagliata sotto i 5 cm di altezza e la lunghezza media dovrebbe essere dai 6 ai 9 cm circa. Se si esagera nel taglio dell’erba, è possibile che rimanga danneggiata gravemente e che di conseguenza divenga troppo alta. Non bisognerebbe mai falciarla per più di un terzo della sua altezza.
  • Il momento migliore per tagliare l’erba è quando il clima è fresco ma secco e mai durante le ore più calde della giornata. Quando è umido i fili non si distribuiscono in modo eguale ed è meglio evitare di tagliare in questo momento l’erba.
  • Lasciare gli scarti sul prato. Una tecnica per migliorare la nutrizione del terreno è lasciare gli scarti dell’erba sul prato perché si decompongono velocemente e forniscono maggiori nutrienti alla terra.
  • La lama del tagliaerba va continuamente affilata e tenuta sempre perfetto per poter consentire un taglio netto e pulito del prato.

I vari tipi di erba del prato possono poi richiedere delle cure differenti a seconda della loro qualità e del tipo. Per questo motivo possiamo consigliare di rivolgersi a degli esperti per la manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo per sapere sempre come agire di volta in volta.

Bisogna far sì che ogni qualità di prato abbia le cure più idonee per le sue esigenze, e che sia ricco di tutti gli elementi nutritivi che possono servire di volta in volta per migliorare il suo stato di salute. Se avete bisogno di consigli, di informazioni o volete sapere come mantenere correttamente il prato, rivolgetevi ai giardinieri professionisti. Siamo a vostra disposizione per ogni consulto e informazione sul tema manutenzione del verde a Bellinzago Lombardo.

Categorie
Manutenzione del verde

Manutenzione del verde a Stignano Giardino Center Stignano Reggio di Calabria

Manutenzione del verde a Stignano

Quando ci si prende cura di un prato è necessario cercare anche di mantenerlo bello ed in salute nel corso del tempo. Per questo, dopo anni di esperienza nella manutenzione del verde a Stignano, siamo qui per darvi qualche consiglio su come mantenere il vostro prato al meglio attraverso gli anni.

Per poter curare il giardino al meglio è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno fatto della gestione del giardino una vera e propria passione ed un lavoro. I nostri giardinieri professionisti potranno consigliarvi al meglio sulle soluzioni per la manutenzione del verde a Stignano e su come curare il prato per averlo sempre bello, luminoso e sano.

Infatti per poter curare il giardino è necessario procedere a dei tagli controllati, ad una opportuna concimazione e via dicendo. In questo modo è possibile prendersi cura in modo intelligente del prato stando attenti alla sua salute ed alla sua crescita, ed anche al fatto che sia sempre ordinato e preciso. I nostri giardinieri con anni di esperienza sono a disposizione per potervi dare qualunque consiglio in merito alla manutenzione del verde, alla sua cura ed alla sua stabilità. Il nostro consiglio è quello di chiedere un sopralluogo per valutare quali sono i modi migliori per poter curare e tagliare il giardino, quali sono i concimi migliori per il terreno e via dicendo.

Irrigazione del giardino

Un passo davvero importante nella manutenzione del verde a Stignano consiste nella corretta e puntuale irrigazione del giardino. Questo perché l’irrigazione corretta consente alla pianta di spingere le radici più in profondità nel terreno e quindi di assorbire più nutrienti, crescendo al meglio.

La scelta dell’impianto di irrigazione adeguato è di fondamentale importanza per evitare errori nella gestione dell’irrigazione del giardino. Inoltre è preferibile irrigare nel tardo pomeriggio o nella mattinata molto presto, per evitare l’evaporazione con il sole.L’ideale è l’orario fra le 22 e le 24 e le 8 e le 9 la mattina.

Le necessità idriche del prato, comunque, vanno studiate di volta in volta e se necessario con l’aiuto di un esperto. Infatti un prato può ammalarsi a causa dell’eccessiva irrigazione, proprio come può morire se non riceve sufficiente acqua.Con il passare del tempo, man mano che il giardino cresce, è necessario innaffiare di meno.

Arieggiatura del prato

Oltre all’irrigazione, che va eseguita con particolare costanza nei primi mesi quando si ha seminato e che poi può anche dilungarsi di più nel tempo, è importante che il prato venga arieggiato almeno una volta all’anno. L’arieggiatura deve richiedere l’uso di rastrelli a lame verticali per eliminare le piantine morte dai trattamenti diserbanti. Inoltre arieggiare il prato significa lasciarlo respirare, rompendo quella crosta di terreno superficiale che si crea a causa del calpestio o delle intemperie. Per farlo è possibile anche ricorrere a delle apposite macchine arieggatrici che aumentano il circolo dell’aria.

Alla stregua, durante l’inverno bisognerebbe raccogliere le foglie per cercare di lasciare uno strato che si possa arieggiare in continuazione, anche perché marcendo le foglie possono far ammalare l’erba. Contattateci per maggiori informazioni sulla manutenzione del verde a Stignano e per sapere come arieggiare correttamente il vostro giardino.

Concimazione del giardino

Per la manutenzione del verde a Stignano non è solo di fondamentale importanza irrigare con cura il prato (scegliendo il migliore impianto per l’irrigazione) e arieggiarlo. Bisogna anche concimare con cura il prato per avere un buon tappeto erboso. Non servono delle dosi davvero enormi di concime, ma piuttosto la scelta di quello giusto e soprattutto una certa costanza nel nutrire il prato.

La presenza di alcuni elementi come il ferro sono di fondamentale importanza per consentire al terreno di assorbire tutte le sostanze nutritive che gli possono servire. Si sconsiglia l’uso di sostanze come humus e letame perché potrebbero contenere dei parassiti che possono danneggiare il giardino.

La scelta del fertilizzante deve tenere conto della presenza di concime a lento rilascio. Se non se ne trova uno misto, si può optare per quello per il prato casalingo. In ogni caso per ogni informazione che riguarda il tipo di manutenzione del verde a Stignano e la scelta del fertilizzante bisogna optare per una soluzione che sia consona allo stato del prato ed alle sue condizioni di salute. In generale i fertilizzanti ricchi di azoto sono i migliori per poter nutrire profondamente il prato. Anche i concimi biologici sono una soluzione opportuna

Taglio dell’erba

Nell’ambito della manutenzione del verde a Stignano noi ci occupiamo anche di taglio dell’erba, che è un passaggio davvero fondamentale per assicurarsi che il prato sia in buona salute. In particolare consigliamo di:

  • tagliare l’erba alta, per un prato più sano. L’erba non andrebbe mai tagliata sotto i 5 cm di altezza e la lunghezza media dovrebbe essere dai 6 ai 9 cm circa. Se si esagera nel taglio dell’erba, è possibile che rimanga danneggiata gravemente e che di conseguenza divenga troppo alta. Non bisognerebbe mai falciarla per più di un terzo della sua altezza.
  • Il momento migliore per tagliare l’erba è quando il clima è fresco ma secco e mai durante le ore più calde della giornata. Quando è umido i fili non si distribuiscono in modo eguale ed è meglio evitare di tagliare in questo momento l’erba.
  • Lasciare gli scarti sul prato. Una tecnica per migliorare la nutrizione del terreno è lasciare gli scarti dell’erba sul prato perché si decompongono velocemente e forniscono maggiori nutrienti alla terra.
  • La lama del tagliaerba va continuamente affilata e tenuta sempre perfetto per poter consentire un taglio netto e pulito del prato.

I vari tipi di erba del prato possono poi richiedere delle cure differenti a seconda della loro qualità e del tipo. Per questo motivo possiamo consigliare di rivolgersi a degli esperti per la manutenzione del verde a Stignano per sapere sempre come agire di volta in volta.

Bisogna far sì che ogni qualità di prato abbia le cure più idonee per le sue esigenze, e che sia ricco di tutti gli elementi nutritivi che possono servire di volta in volta per migliorare il suo stato di salute. Se avete bisogno di consigli, di informazioni o volete sapere come mantenere correttamente il prato, rivolgetevi ai giardinieri professionisti. Siamo a vostra disposizione per ogni consulto e informazione sul tema manutenzione del verde a Stignano.

Categorie
Manutenzione del verde

Manutenzione del verde a Osiglia Giardino Center Osiglia Savona

Manutenzione del verde a Osiglia

Quando ci si prende cura di un prato è necessario cercare anche di mantenerlo bello ed in salute nel corso del tempo. Per questo, dopo anni di esperienza nella manutenzione del verde a Osiglia, siamo qui per darvi qualche consiglio su come mantenere il vostro prato al meglio attraverso gli anni.

Per poter curare il giardino al meglio è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno fatto della gestione del giardino una vera e propria passione ed un lavoro. I nostri giardinieri professionisti potranno consigliarvi al meglio sulle soluzioni per la manutenzione del verde a Osiglia e su come curare il prato per averlo sempre bello, luminoso e sano.

Infatti per poter curare il giardino è necessario procedere a dei tagli controllati, ad una opportuna concimazione e via dicendo. In questo modo è possibile prendersi cura in modo intelligente del prato stando attenti alla sua salute ed alla sua crescita, ed anche al fatto che sia sempre ordinato e preciso. I nostri giardinieri con anni di esperienza sono a disposizione per potervi dare qualunque consiglio in merito alla manutenzione del verde, alla sua cura ed alla sua stabilità. Il nostro consiglio è quello di chiedere un sopralluogo per valutare quali sono i modi migliori per poter curare e tagliare il giardino, quali sono i concimi migliori per il terreno e via dicendo.

Irrigazione del giardino

Un passo davvero importante nella manutenzione del verde a Osiglia consiste nella corretta e puntuale irrigazione del giardino. Questo perché l’irrigazione corretta consente alla pianta di spingere le radici più in profondità nel terreno e quindi di assorbire più nutrienti, crescendo al meglio.

La scelta dell’impianto di irrigazione adeguato è di fondamentale importanza per evitare errori nella gestione dell’irrigazione del giardino. Inoltre è preferibile irrigare nel tardo pomeriggio o nella mattinata molto presto, per evitare l’evaporazione con il sole.L’ideale è l’orario fra le 22 e le 24 e le 8 e le 9 la mattina.

Le necessità idriche del prato, comunque, vanno studiate di volta in volta e se necessario con l’aiuto di un esperto. Infatti un prato può ammalarsi a causa dell’eccessiva irrigazione, proprio come può morire se non riceve sufficiente acqua.Con il passare del tempo, man mano che il giardino cresce, è necessario innaffiare di meno.

Arieggiatura del prato

Oltre all’irrigazione, che va eseguita con particolare costanza nei primi mesi quando si ha seminato e che poi può anche dilungarsi di più nel tempo, è importante che il prato venga arieggiato almeno una volta all’anno. L’arieggiatura deve richiedere l’uso di rastrelli a lame verticali per eliminare le piantine morte dai trattamenti diserbanti. Inoltre arieggiare il prato significa lasciarlo respirare, rompendo quella crosta di terreno superficiale che si crea a causa del calpestio o delle intemperie. Per farlo è possibile anche ricorrere a delle apposite macchine arieggatrici che aumentano il circolo dell’aria.

Alla stregua, durante l’inverno bisognerebbe raccogliere le foglie per cercare di lasciare uno strato che si possa arieggiare in continuazione, anche perché marcendo le foglie possono far ammalare l’erba. Contattateci per maggiori informazioni sulla manutenzione del verde a Osiglia e per sapere come arieggiare correttamente il vostro giardino.

Concimazione del giardino

Per la manutenzione del verde a Osiglia non è solo di fondamentale importanza irrigare con cura il prato (scegliendo il migliore impianto per l’irrigazione) e arieggiarlo. Bisogna anche concimare con cura il prato per avere un buon tappeto erboso. Non servono delle dosi davvero enormi di concime, ma piuttosto la scelta di quello giusto e soprattutto una certa costanza nel nutrire il prato.

La presenza di alcuni elementi come il ferro sono di fondamentale importanza per consentire al terreno di assorbire tutte le sostanze nutritive che gli possono servire. Si sconsiglia l’uso di sostanze come humus e letame perché potrebbero contenere dei parassiti che possono danneggiare il giardino.

La scelta del fertilizzante deve tenere conto della presenza di concime a lento rilascio. Se non se ne trova uno misto, si può optare per quello per il prato casalingo. In ogni caso per ogni informazione che riguarda il tipo di manutenzione del verde a Osiglia e la scelta del fertilizzante bisogna optare per una soluzione che sia consona allo stato del prato ed alle sue condizioni di salute. In generale i fertilizzanti ricchi di azoto sono i migliori per poter nutrire profondamente il prato. Anche i concimi biologici sono una soluzione opportuna

Taglio dell’erba

Nell’ambito della manutenzione del verde a Osiglia noi ci occupiamo anche di taglio dell’erba, che è un passaggio davvero fondamentale per assicurarsi che il prato sia in buona salute. In particolare consigliamo di:

  • tagliare l’erba alta, per un prato più sano. L’erba non andrebbe mai tagliata sotto i 5 cm di altezza e la lunghezza media dovrebbe essere dai 6 ai 9 cm circa. Se si esagera nel taglio dell’erba, è possibile che rimanga danneggiata gravemente e che di conseguenza divenga troppo alta. Non bisognerebbe mai falciarla per più di un terzo della sua altezza.
  • Il momento migliore per tagliare l’erba è quando il clima è fresco ma secco e mai durante le ore più calde della giornata. Quando è umido i fili non si distribuiscono in modo eguale ed è meglio evitare di tagliare in questo momento l’erba.
  • Lasciare gli scarti sul prato. Una tecnica per migliorare la nutrizione del terreno è lasciare gli scarti dell’erba sul prato perché si decompongono velocemente e forniscono maggiori nutrienti alla terra.
  • La lama del tagliaerba va continuamente affilata e tenuta sempre perfetto per poter consentire un taglio netto e pulito del prato.

I vari tipi di erba del prato possono poi richiedere delle cure differenti a seconda della loro qualità e del tipo. Per questo motivo possiamo consigliare di rivolgersi a degli esperti per la manutenzione del verde a Osiglia per sapere sempre come agire di volta in volta.

Bisogna far sì che ogni qualità di prato abbia le cure più idonee per le sue esigenze, e che sia ricco di tutti gli elementi nutritivi che possono servire di volta in volta per migliorare il suo stato di salute. Se avete bisogno di consigli, di informazioni o volete sapere come mantenere correttamente il prato, rivolgetevi ai giardinieri professionisti. Siamo a vostra disposizione per ogni consulto e informazione sul tema manutenzione del verde a Osiglia.

Categorie
Manutenzione del verde

Manutenzione del verde a Pescina Giardino Center Pescina L’Aquila

Manutenzione del verde a Pescina

Quando ci si prende cura di un prato è necessario cercare anche di mantenerlo bello ed in salute nel corso del tempo. Per questo, dopo anni di esperienza nella manutenzione del verde a Pescina, siamo qui per darvi qualche consiglio su come mantenere il vostro prato al meglio attraverso gli anni.

Per poter curare il giardino al meglio è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno fatto della gestione del giardino una vera e propria passione ed un lavoro. I nostri giardinieri professionisti potranno consigliarvi al meglio sulle soluzioni per la manutenzione del verde a Pescina e su come curare il prato per averlo sempre bello, luminoso e sano.

Infatti per poter curare il giardino è necessario procedere a dei tagli controllati, ad una opportuna concimazione e via dicendo. In questo modo è possibile prendersi cura in modo intelligente del prato stando attenti alla sua salute ed alla sua crescita, ed anche al fatto che sia sempre ordinato e preciso. I nostri giardinieri con anni di esperienza sono a disposizione per potervi dare qualunque consiglio in merito alla manutenzione del verde, alla sua cura ed alla sua stabilità. Il nostro consiglio è quello di chiedere un sopralluogo per valutare quali sono i modi migliori per poter curare e tagliare il giardino, quali sono i concimi migliori per il terreno e via dicendo.

Irrigazione del giardino

Un passo davvero importante nella manutenzione del verde a Pescina consiste nella corretta e puntuale irrigazione del giardino. Questo perché l’irrigazione corretta consente alla pianta di spingere le radici più in profondità nel terreno e quindi di assorbire più nutrienti, crescendo al meglio.

La scelta dell’impianto di irrigazione adeguato è di fondamentale importanza per evitare errori nella gestione dell’irrigazione del giardino. Inoltre è preferibile irrigare nel tardo pomeriggio o nella mattinata molto presto, per evitare l’evaporazione con il sole.L’ideale è l’orario fra le 22 e le 24 e le 8 e le 9 la mattina.

Le necessità idriche del prato, comunque, vanno studiate di volta in volta e se necessario con l’aiuto di un esperto. Infatti un prato può ammalarsi a causa dell’eccessiva irrigazione, proprio come può morire se non riceve sufficiente acqua.Con il passare del tempo, man mano che il giardino cresce, è necessario innaffiare di meno.

Arieggiatura del prato

Oltre all’irrigazione, che va eseguita con particolare costanza nei primi mesi quando si ha seminato e che poi può anche dilungarsi di più nel tempo, è importante che il prato venga arieggiato almeno una volta all’anno. L’arieggiatura deve richiedere l’uso di rastrelli a lame verticali per eliminare le piantine morte dai trattamenti diserbanti. Inoltre arieggiare il prato significa lasciarlo respirare, rompendo quella crosta di terreno superficiale che si crea a causa del calpestio o delle intemperie. Per farlo è possibile anche ricorrere a delle apposite macchine arieggatrici che aumentano il circolo dell’aria.

Alla stregua, durante l’inverno bisognerebbe raccogliere le foglie per cercare di lasciare uno strato che si possa arieggiare in continuazione, anche perché marcendo le foglie possono far ammalare l’erba. Contattateci per maggiori informazioni sulla manutenzione del verde a Pescina e per sapere come arieggiare correttamente il vostro giardino.

Concimazione del giardino

Per la manutenzione del verde a Pescina non è solo di fondamentale importanza irrigare con cura il prato (scegliendo il migliore impianto per l’irrigazione) e arieggiarlo. Bisogna anche concimare con cura il prato per avere un buon tappeto erboso. Non servono delle dosi davvero enormi di concime, ma piuttosto la scelta di quello giusto e soprattutto una certa costanza nel nutrire il prato.

La presenza di alcuni elementi come il ferro sono di fondamentale importanza per consentire al terreno di assorbire tutte le sostanze nutritive che gli possono servire. Si sconsiglia l’uso di sostanze come humus e letame perché potrebbero contenere dei parassiti che possono danneggiare il giardino.

La scelta del fertilizzante deve tenere conto della presenza di concime a lento rilascio. Se non se ne trova uno misto, si può optare per quello per il prato casalingo. In ogni caso per ogni informazione che riguarda il tipo di manutenzione del verde a Pescina e la scelta del fertilizzante bisogna optare per una soluzione che sia consona allo stato del prato ed alle sue condizioni di salute. In generale i fertilizzanti ricchi di azoto sono i migliori per poter nutrire profondamente il prato. Anche i concimi biologici sono una soluzione opportuna

Taglio dell’erba

Nell’ambito della manutenzione del verde a Pescina noi ci occupiamo anche di taglio dell’erba, che è un passaggio davvero fondamentale per assicurarsi che il prato sia in buona salute. In particolare consigliamo di:

  • tagliare l’erba alta, per un prato più sano. L’erba non andrebbe mai tagliata sotto i 5 cm di altezza e la lunghezza media dovrebbe essere dai 6 ai 9 cm circa. Se si esagera nel taglio dell’erba, è possibile che rimanga danneggiata gravemente e che di conseguenza divenga troppo alta. Non bisognerebbe mai falciarla per più di un terzo della sua altezza.
  • Il momento migliore per tagliare l’erba è quando il clima è fresco ma secco e mai durante le ore più calde della giornata. Quando è umido i fili non si distribuiscono in modo eguale ed è meglio evitare di tagliare in questo momento l’erba.
  • Lasciare gli scarti sul prato. Una tecnica per migliorare la nutrizione del terreno è lasciare gli scarti dell’erba sul prato perché si decompongono velocemente e forniscono maggiori nutrienti alla terra.
  • La lama del tagliaerba va continuamente affilata e tenuta sempre perfetto per poter consentire un taglio netto e pulito del prato.

I vari tipi di erba del prato possono poi richiedere delle cure differenti a seconda della loro qualità e del tipo. Per questo motivo possiamo consigliare di rivolgersi a degli esperti per la manutenzione del verde a Pescina per sapere sempre come agire di volta in volta.

Bisogna far sì che ogni qualità di prato abbia le cure più idonee per le sue esigenze, e che sia ricco di tutti gli elementi nutritivi che possono servire di volta in volta per migliorare il suo stato di salute. Se avete bisogno di consigli, di informazioni o volete sapere come mantenere correttamente il prato, rivolgetevi ai giardinieri professionisti. Siamo a vostra disposizione per ogni consulto e informazione sul tema manutenzione del verde a Pescina.

Categorie
Manutenzione del verde

Manutenzione del verde a Coazzolo Giardino Center Coazzolo Asti

Manutenzione del verde a Coazzolo

Quando ci si prende cura di un prato è necessario cercare anche di mantenerlo bello ed in salute nel corso del tempo. Per questo, dopo anni di esperienza nella manutenzione del verde a Coazzolo, siamo qui per darvi qualche consiglio su come mantenere il vostro prato al meglio attraverso gli anni.

Per poter curare il giardino al meglio è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno fatto della gestione del giardino una vera e propria passione ed un lavoro. I nostri giardinieri professionisti potranno consigliarvi al meglio sulle soluzioni per la manutenzione del verde a Coazzolo e su come curare il prato per averlo sempre bello, luminoso e sano.

Infatti per poter curare il giardino è necessario procedere a dei tagli controllati, ad una opportuna concimazione e via dicendo. In questo modo è possibile prendersi cura in modo intelligente del prato stando attenti alla sua salute ed alla sua crescita, ed anche al fatto che sia sempre ordinato e preciso. I nostri giardinieri con anni di esperienza sono a disposizione per potervi dare qualunque consiglio in merito alla manutenzione del verde, alla sua cura ed alla sua stabilità. Il nostro consiglio è quello di chiedere un sopralluogo per valutare quali sono i modi migliori per poter curare e tagliare il giardino, quali sono i concimi migliori per il terreno e via dicendo.

Irrigazione del giardino

Un passo davvero importante nella manutenzione del verde a Coazzolo consiste nella corretta e puntuale irrigazione del giardino. Questo perché l’irrigazione corretta consente alla pianta di spingere le radici più in profondità nel terreno e quindi di assorbire più nutrienti, crescendo al meglio.

La scelta dell’impianto di irrigazione adeguato è di fondamentale importanza per evitare errori nella gestione dell’irrigazione del giardino. Inoltre è preferibile irrigare nel tardo pomeriggio o nella mattinata molto presto, per evitare l’evaporazione con il sole.L’ideale è l’orario fra le 22 e le 24 e le 8 e le 9 la mattina.

Le necessità idriche del prato, comunque, vanno studiate di volta in volta e se necessario con l’aiuto di un esperto. Infatti un prato può ammalarsi a causa dell’eccessiva irrigazione, proprio come può morire se non riceve sufficiente acqua.Con il passare del tempo, man mano che il giardino cresce, è necessario innaffiare di meno.

Arieggiatura del prato

Oltre all’irrigazione, che va eseguita con particolare costanza nei primi mesi quando si ha seminato e che poi può anche dilungarsi di più nel tempo, è importante che il prato venga arieggiato almeno una volta all’anno. L’arieggiatura deve richiedere l’uso di rastrelli a lame verticali per eliminare le piantine morte dai trattamenti diserbanti. Inoltre arieggiare il prato significa lasciarlo respirare, rompendo quella crosta di terreno superficiale che si crea a causa del calpestio o delle intemperie. Per farlo è possibile anche ricorrere a delle apposite macchine arieggatrici che aumentano il circolo dell’aria.

Alla stregua, durante l’inverno bisognerebbe raccogliere le foglie per cercare di lasciare uno strato che si possa arieggiare in continuazione, anche perché marcendo le foglie possono far ammalare l’erba. Contattateci per maggiori informazioni sulla manutenzione del verde a Coazzolo e per sapere come arieggiare correttamente il vostro giardino.

Concimazione del giardino

Per la manutenzione del verde a Coazzolo non è solo di fondamentale importanza irrigare con cura il prato (scegliendo il migliore impianto per l’irrigazione) e arieggiarlo. Bisogna anche concimare con cura il prato per avere un buon tappeto erboso. Non servono delle dosi davvero enormi di concime, ma piuttosto la scelta di quello giusto e soprattutto una certa costanza nel nutrire il prato.

La presenza di alcuni elementi come il ferro sono di fondamentale importanza per consentire al terreno di assorbire tutte le sostanze nutritive che gli possono servire. Si sconsiglia l’uso di sostanze come humus e letame perché potrebbero contenere dei parassiti che possono danneggiare il giardino.

La scelta del fertilizzante deve tenere conto della presenza di concime a lento rilascio. Se non se ne trova uno misto, si può optare per quello per il prato casalingo. In ogni caso per ogni informazione che riguarda il tipo di manutenzione del verde a Coazzolo e la scelta del fertilizzante bisogna optare per una soluzione che sia consona allo stato del prato ed alle sue condizioni di salute. In generale i fertilizzanti ricchi di azoto sono i migliori per poter nutrire profondamente il prato. Anche i concimi biologici sono una soluzione opportuna

Taglio dell’erba

Nell’ambito della manutenzione del verde a Coazzolo noi ci occupiamo anche di taglio dell’erba, che è un passaggio davvero fondamentale per assicurarsi che il prato sia in buona salute. In particolare consigliamo di:

  • tagliare l’erba alta, per un prato più sano. L’erba non andrebbe mai tagliata sotto i 5 cm di altezza e la lunghezza media dovrebbe essere dai 6 ai 9 cm circa. Se si esagera nel taglio dell’erba, è possibile che rimanga danneggiata gravemente e che di conseguenza divenga troppo alta. Non bisognerebbe mai falciarla per più di un terzo della sua altezza.
  • Il momento migliore per tagliare l’erba è quando il clima è fresco ma secco e mai durante le ore più calde della giornata. Quando è umido i fili non si distribuiscono in modo eguale ed è meglio evitare di tagliare in questo momento l’erba.
  • Lasciare gli scarti sul prato. Una tecnica per migliorare la nutrizione del terreno è lasciare gli scarti dell’erba sul prato perché si decompongono velocemente e forniscono maggiori nutrienti alla terra.
  • La lama del tagliaerba va continuamente affilata e tenuta sempre perfetto per poter consentire un taglio netto e pulito del prato.

I vari tipi di erba del prato possono poi richiedere delle cure differenti a seconda della loro qualità e del tipo. Per questo motivo possiamo consigliare di rivolgersi a degli esperti per la manutenzione del verde a Coazzolo per sapere sempre come agire di volta in volta.

Bisogna far sì che ogni qualità di prato abbia le cure più idonee per le sue esigenze, e che sia ricco di tutti gli elementi nutritivi che possono servire di volta in volta per migliorare il suo stato di salute. Se avete bisogno di consigli, di informazioni o volete sapere come mantenere correttamente il prato, rivolgetevi ai giardinieri professionisti. Siamo a vostra disposizione per ogni consulto e informazione sul tema manutenzione del verde a Coazzolo.

Categorie
Manutenzione del verde

Manutenzione del verde a Ferrazzano Giardino Center Ferrazzano Campobasso

Manutenzione del verde a Ferrazzano

Quando ci si prende cura di un prato è necessario cercare anche di mantenerlo bello ed in salute nel corso del tempo. Per questo, dopo anni di esperienza nella manutenzione del verde a Ferrazzano, siamo qui per darvi qualche consiglio su come mantenere il vostro prato al meglio attraverso gli anni.

Per poter curare il giardino al meglio è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno fatto della gestione del giardino una vera e propria passione ed un lavoro. I nostri giardinieri professionisti potranno consigliarvi al meglio sulle soluzioni per la manutenzione del verde a Ferrazzano e su come curare il prato per averlo sempre bello, luminoso e sano.

Infatti per poter curare il giardino è necessario procedere a dei tagli controllati, ad una opportuna concimazione e via dicendo. In questo modo è possibile prendersi cura in modo intelligente del prato stando attenti alla sua salute ed alla sua crescita, ed anche al fatto che sia sempre ordinato e preciso. I nostri giardinieri con anni di esperienza sono a disposizione per potervi dare qualunque consiglio in merito alla manutenzione del verde, alla sua cura ed alla sua stabilità. Il nostro consiglio è quello di chiedere un sopralluogo per valutare quali sono i modi migliori per poter curare e tagliare il giardino, quali sono i concimi migliori per il terreno e via dicendo.

Irrigazione del giardino

Un passo davvero importante nella manutenzione del verde a Ferrazzano consiste nella corretta e puntuale irrigazione del giardino. Questo perché l’irrigazione corretta consente alla pianta di spingere le radici più in profondità nel terreno e quindi di assorbire più nutrienti, crescendo al meglio.

La scelta dell’impianto di irrigazione adeguato è di fondamentale importanza per evitare errori nella gestione dell’irrigazione del giardino. Inoltre è preferibile irrigare nel tardo pomeriggio o nella mattinata molto presto, per evitare l’evaporazione con il sole.L’ideale è l’orario fra le 22 e le 24 e le 8 e le 9 la mattina.

Le necessità idriche del prato, comunque, vanno studiate di volta in volta e se necessario con l’aiuto di un esperto. Infatti un prato può ammalarsi a causa dell’eccessiva irrigazione, proprio come può morire se non riceve sufficiente acqua.Con il passare del tempo, man mano che il giardino cresce, è necessario innaffiare di meno.

Arieggiatura del prato

Oltre all’irrigazione, che va eseguita con particolare costanza nei primi mesi quando si ha seminato e che poi può anche dilungarsi di più nel tempo, è importante che il prato venga arieggiato almeno una volta all’anno. L’arieggiatura deve richiedere l’uso di rastrelli a lame verticali per eliminare le piantine morte dai trattamenti diserbanti. Inoltre arieggiare il prato significa lasciarlo respirare, rompendo quella crosta di terreno superficiale che si crea a causa del calpestio o delle intemperie. Per farlo è possibile anche ricorrere a delle apposite macchine arieggatrici che aumentano il circolo dell’aria.

Alla stregua, durante l’inverno bisognerebbe raccogliere le foglie per cercare di lasciare uno strato che si possa arieggiare in continuazione, anche perché marcendo le foglie possono far ammalare l’erba. Contattateci per maggiori informazioni sulla manutenzione del verde a Ferrazzano e per sapere come arieggiare correttamente il vostro giardino.

Concimazione del giardino

Per la manutenzione del verde a Ferrazzano non è solo di fondamentale importanza irrigare con cura il prato (scegliendo il migliore impianto per l’irrigazione) e arieggiarlo. Bisogna anche concimare con cura il prato per avere un buon tappeto erboso. Non servono delle dosi davvero enormi di concime, ma piuttosto la scelta di quello giusto e soprattutto una certa costanza nel nutrire il prato.

La presenza di alcuni elementi come il ferro sono di fondamentale importanza per consentire al terreno di assorbire tutte le sostanze nutritive che gli possono servire. Si sconsiglia l’uso di sostanze come humus e letame perché potrebbero contenere dei parassiti che possono danneggiare il giardino.

La scelta del fertilizzante deve tenere conto della presenza di concime a lento rilascio. Se non se ne trova uno misto, si può optare per quello per il prato casalingo. In ogni caso per ogni informazione che riguarda il tipo di manutenzione del verde a Ferrazzano e la scelta del fertilizzante bisogna optare per una soluzione che sia consona allo stato del prato ed alle sue condizioni di salute. In generale i fertilizzanti ricchi di azoto sono i migliori per poter nutrire profondamente il prato. Anche i concimi biologici sono una soluzione opportuna

Taglio dell’erba

Nell’ambito della manutenzione del verde a Ferrazzano noi ci occupiamo anche di taglio dell’erba, che è un passaggio davvero fondamentale per assicurarsi che il prato sia in buona salute. In particolare consigliamo di:

  • tagliare l’erba alta, per un prato più sano. L’erba non andrebbe mai tagliata sotto i 5 cm di altezza e la lunghezza media dovrebbe essere dai 6 ai 9 cm circa. Se si esagera nel taglio dell’erba, è possibile che rimanga danneggiata gravemente e che di conseguenza divenga troppo alta. Non bisognerebbe mai falciarla per più di un terzo della sua altezza.
  • Il momento migliore per tagliare l’erba è quando il clima è fresco ma secco e mai durante le ore più calde della giornata. Quando è umido i fili non si distribuiscono in modo eguale ed è meglio evitare di tagliare in questo momento l’erba.
  • Lasciare gli scarti sul prato. Una tecnica per migliorare la nutrizione del terreno è lasciare gli scarti dell’erba sul prato perché si decompongono velocemente e forniscono maggiori nutrienti alla terra.
  • La lama del tagliaerba va continuamente affilata e tenuta sempre perfetto per poter consentire un taglio netto e pulito del prato.

I vari tipi di erba del prato possono poi richiedere delle cure differenti a seconda della loro qualità e del tipo. Per questo motivo possiamo consigliare di rivolgersi a degli esperti per la manutenzione del verde a Ferrazzano per sapere sempre come agire di volta in volta.

Bisogna far sì che ogni qualità di prato abbia le cure più idonee per le sue esigenze, e che sia ricco di tutti gli elementi nutritivi che possono servire di volta in volta per migliorare il suo stato di salute. Se avete bisogno di consigli, di informazioni o volete sapere come mantenere correttamente il prato, rivolgetevi ai giardinieri professionisti. Siamo a vostra disposizione per ogni consulto e informazione sul tema manutenzione del verde a Ferrazzano.

Categorie
Manutenzione del verde

Manutenzione del verde a Bordighera Giardino Center Bordighera Imperia

Manutenzione del verde a Bordighera

Quando ci si prende cura di un prato è necessario cercare anche di mantenerlo bello ed in salute nel corso del tempo. Per questo, dopo anni di esperienza nella manutenzione del verde a Bordighera, siamo qui per darvi qualche consiglio su come mantenere il vostro prato al meglio attraverso gli anni.

Per poter curare il giardino al meglio è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno fatto della gestione del giardino una vera e propria passione ed un lavoro. I nostri giardinieri professionisti potranno consigliarvi al meglio sulle soluzioni per la manutenzione del verde a Bordighera e su come curare il prato per averlo sempre bello, luminoso e sano.

Infatti per poter curare il giardino è necessario procedere a dei tagli controllati, ad una opportuna concimazione e via dicendo. In questo modo è possibile prendersi cura in modo intelligente del prato stando attenti alla sua salute ed alla sua crescita, ed anche al fatto che sia sempre ordinato e preciso. I nostri giardinieri con anni di esperienza sono a disposizione per potervi dare qualunque consiglio in merito alla manutenzione del verde, alla sua cura ed alla sua stabilità. Il nostro consiglio è quello di chiedere un sopralluogo per valutare quali sono i modi migliori per poter curare e tagliare il giardino, quali sono i concimi migliori per il terreno e via dicendo.

Irrigazione del giardino

Un passo davvero importante nella manutenzione del verde a Bordighera consiste nella corretta e puntuale irrigazione del giardino. Questo perché l’irrigazione corretta consente alla pianta di spingere le radici più in profondità nel terreno e quindi di assorbire più nutrienti, crescendo al meglio.

La scelta dell’impianto di irrigazione adeguato è di fondamentale importanza per evitare errori nella gestione dell’irrigazione del giardino. Inoltre è preferibile irrigare nel tardo pomeriggio o nella mattinata molto presto, per evitare l’evaporazione con il sole.L’ideale è l’orario fra le 22 e le 24 e le 8 e le 9 la mattina.

Le necessità idriche del prato, comunque, vanno studiate di volta in volta e se necessario con l’aiuto di un esperto. Infatti un prato può ammalarsi a causa dell’eccessiva irrigazione, proprio come può morire se non riceve sufficiente acqua.Con il passare del tempo, man mano che il giardino cresce, è necessario innaffiare di meno.

Arieggiatura del prato

Oltre all’irrigazione, che va eseguita con particolare costanza nei primi mesi quando si ha seminato e che poi può anche dilungarsi di più nel tempo, è importante che il prato venga arieggiato almeno una volta all’anno. L’arieggiatura deve richiedere l’uso di rastrelli a lame verticali per eliminare le piantine morte dai trattamenti diserbanti. Inoltre arieggiare il prato significa lasciarlo respirare, rompendo quella crosta di terreno superficiale che si crea a causa del calpestio o delle intemperie. Per farlo è possibile anche ricorrere a delle apposite macchine arieggatrici che aumentano il circolo dell’aria.

Alla stregua, durante l’inverno bisognerebbe raccogliere le foglie per cercare di lasciare uno strato che si possa arieggiare in continuazione, anche perché marcendo le foglie possono far ammalare l’erba. Contattateci per maggiori informazioni sulla manutenzione del verde a Bordighera e per sapere come arieggiare correttamente il vostro giardino.

Concimazione del giardino

Per la manutenzione del verde a Bordighera non è solo di fondamentale importanza irrigare con cura il prato (scegliendo il migliore impianto per l’irrigazione) e arieggiarlo. Bisogna anche concimare con cura il prato per avere un buon tappeto erboso. Non servono delle dosi davvero enormi di concime, ma piuttosto la scelta di quello giusto e soprattutto una certa costanza nel nutrire il prato.

La presenza di alcuni elementi come il ferro sono di fondamentale importanza per consentire al terreno di assorbire tutte le sostanze nutritive che gli possono servire. Si sconsiglia l’uso di sostanze come humus e letame perché potrebbero contenere dei parassiti che possono danneggiare il giardino.

La scelta del fertilizzante deve tenere conto della presenza di concime a lento rilascio. Se non se ne trova uno misto, si può optare per quello per il prato casalingo. In ogni caso per ogni informazione che riguarda il tipo di manutenzione del verde a Bordighera e la scelta del fertilizzante bisogna optare per una soluzione che sia consona allo stato del prato ed alle sue condizioni di salute. In generale i fertilizzanti ricchi di azoto sono i migliori per poter nutrire profondamente il prato. Anche i concimi biologici sono una soluzione opportuna

Taglio dell’erba

Nell’ambito della manutenzione del verde a Bordighera noi ci occupiamo anche di taglio dell’erba, che è un passaggio davvero fondamentale per assicurarsi che il prato sia in buona salute. In particolare consigliamo di:

  • tagliare l’erba alta, per un prato più sano. L’erba non andrebbe mai tagliata sotto i 5 cm di altezza e la lunghezza media dovrebbe essere dai 6 ai 9 cm circa. Se si esagera nel taglio dell’erba, è possibile che rimanga danneggiata gravemente e che di conseguenza divenga troppo alta. Non bisognerebbe mai falciarla per più di un terzo della sua altezza.
  • Il momento migliore per tagliare l’erba è quando il clima è fresco ma secco e mai durante le ore più calde della giornata. Quando è umido i fili non si distribuiscono in modo eguale ed è meglio evitare di tagliare in questo momento l’erba.
  • Lasciare gli scarti sul prato. Una tecnica per migliorare la nutrizione del terreno è lasciare gli scarti dell’erba sul prato perché si decompongono velocemente e forniscono maggiori nutrienti alla terra.
  • La lama del tagliaerba va continuamente affilata e tenuta sempre perfetto per poter consentire un taglio netto e pulito del prato.

I vari tipi di erba del prato possono poi richiedere delle cure differenti a seconda della loro qualità e del tipo. Per questo motivo possiamo consigliare di rivolgersi a degli esperti per la manutenzione del verde a Bordighera per sapere sempre come agire di volta in volta.

Bisogna far sì che ogni qualità di prato abbia le cure più idonee per le sue esigenze, e che sia ricco di tutti gli elementi nutritivi che possono servire di volta in volta per migliorare il suo stato di salute. Se avete bisogno di consigli, di informazioni o volete sapere come mantenere correttamente il prato, rivolgetevi ai giardinieri professionisti. Siamo a vostra disposizione per ogni consulto e informazione sul tema manutenzione del verde a Bordighera.

Categorie
Manutenzione del verde

Manutenzione del verde a Borgia Giardino Center Borgia Catanzaro

Manutenzione del verde a Borgia

Quando ci si prende cura di un prato è necessario cercare anche di mantenerlo bello ed in salute nel corso del tempo. Per questo, dopo anni di esperienza nella manutenzione del verde a Borgia, siamo qui per darvi qualche consiglio su come mantenere il vostro prato al meglio attraverso gli anni.

Per poter curare il giardino al meglio è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno fatto della gestione del giardino una vera e propria passione ed un lavoro. I nostri giardinieri professionisti potranno consigliarvi al meglio sulle soluzioni per la manutenzione del verde a Borgia e su come curare il prato per averlo sempre bello, luminoso e sano.

Infatti per poter curare il giardino è necessario procedere a dei tagli controllati, ad una opportuna concimazione e via dicendo. In questo modo è possibile prendersi cura in modo intelligente del prato stando attenti alla sua salute ed alla sua crescita, ed anche al fatto che sia sempre ordinato e preciso. I nostri giardinieri con anni di esperienza sono a disposizione per potervi dare qualunque consiglio in merito alla manutenzione del verde, alla sua cura ed alla sua stabilità. Il nostro consiglio è quello di chiedere un sopralluogo per valutare quali sono i modi migliori per poter curare e tagliare il giardino, quali sono i concimi migliori per il terreno e via dicendo.

Irrigazione del giardino

Un passo davvero importante nella manutenzione del verde a Borgia consiste nella corretta e puntuale irrigazione del giardino. Questo perché l’irrigazione corretta consente alla pianta di spingere le radici più in profondità nel terreno e quindi di assorbire più nutrienti, crescendo al meglio.

La scelta dell’impianto di irrigazione adeguato è di fondamentale importanza per evitare errori nella gestione dell’irrigazione del giardino. Inoltre è preferibile irrigare nel tardo pomeriggio o nella mattinata molto presto, per evitare l’evaporazione con il sole.L’ideale è l’orario fra le 22 e le 24 e le 8 e le 9 la mattina.

Le necessità idriche del prato, comunque, vanno studiate di volta in volta e se necessario con l’aiuto di un esperto. Infatti un prato può ammalarsi a causa dell’eccessiva irrigazione, proprio come può morire se non riceve sufficiente acqua.Con il passare del tempo, man mano che il giardino cresce, è necessario innaffiare di meno.

Arieggiatura del prato

Oltre all’irrigazione, che va eseguita con particolare costanza nei primi mesi quando si ha seminato e che poi può anche dilungarsi di più nel tempo, è importante che il prato venga arieggiato almeno una volta all’anno. L’arieggiatura deve richiedere l’uso di rastrelli a lame verticali per eliminare le piantine morte dai trattamenti diserbanti. Inoltre arieggiare il prato significa lasciarlo respirare, rompendo quella crosta di terreno superficiale che si crea a causa del calpestio o delle intemperie. Per farlo è possibile anche ricorrere a delle apposite macchine arieggatrici che aumentano il circolo dell’aria.

Alla stregua, durante l’inverno bisognerebbe raccogliere le foglie per cercare di lasciare uno strato che si possa arieggiare in continuazione, anche perché marcendo le foglie possono far ammalare l’erba. Contattateci per maggiori informazioni sulla manutenzione del verde a Borgia e per sapere come arieggiare correttamente il vostro giardino.

Concimazione del giardino

Per la manutenzione del verde a Borgia non è solo di fondamentale importanza irrigare con cura il prato (scegliendo il migliore impianto per l’irrigazione) e arieggiarlo. Bisogna anche concimare con cura il prato per avere un buon tappeto erboso. Non servono delle dosi davvero enormi di concime, ma piuttosto la scelta di quello giusto e soprattutto una certa costanza nel nutrire il prato.

La presenza di alcuni elementi come il ferro sono di fondamentale importanza per consentire al terreno di assorbire tutte le sostanze nutritive che gli possono servire. Si sconsiglia l’uso di sostanze come humus e letame perché potrebbero contenere dei parassiti che possono danneggiare il giardino.

La scelta del fertilizzante deve tenere conto della presenza di concime a lento rilascio. Se non se ne trova uno misto, si può optare per quello per il prato casalingo. In ogni caso per ogni informazione che riguarda il tipo di manutenzione del verde a Borgia e la scelta del fertilizzante bisogna optare per una soluzione che sia consona allo stato del prato ed alle sue condizioni di salute. In generale i fertilizzanti ricchi di azoto sono i migliori per poter nutrire profondamente il prato. Anche i concimi biologici sono una soluzione opportuna

Taglio dell’erba

Nell’ambito della manutenzione del verde a Borgia noi ci occupiamo anche di taglio dell’erba, che è un passaggio davvero fondamentale per assicurarsi che il prato sia in buona salute. In particolare consigliamo di:

  • tagliare l’erba alta, per un prato più sano. L’erba non andrebbe mai tagliata sotto i 5 cm di altezza e la lunghezza media dovrebbe essere dai 6 ai 9 cm circa. Se si esagera nel taglio dell’erba, è possibile che rimanga danneggiata gravemente e che di conseguenza divenga troppo alta. Non bisognerebbe mai falciarla per più di un terzo della sua altezza.
  • Il momento migliore per tagliare l’erba è quando il clima è fresco ma secco e mai durante le ore più calde della giornata. Quando è umido i fili non si distribuiscono in modo eguale ed è meglio evitare di tagliare in questo momento l’erba.
  • Lasciare gli scarti sul prato. Una tecnica per migliorare la nutrizione del terreno è lasciare gli scarti dell’erba sul prato perché si decompongono velocemente e forniscono maggiori nutrienti alla terra.
  • La lama del tagliaerba va continuamente affilata e tenuta sempre perfetto per poter consentire un taglio netto e pulito del prato.

I vari tipi di erba del prato possono poi richiedere delle cure differenti a seconda della loro qualità e del tipo. Per questo motivo possiamo consigliare di rivolgersi a degli esperti per la manutenzione del verde a Borgia per sapere sempre come agire di volta in volta.

Bisogna far sì che ogni qualità di prato abbia le cure più idonee per le sue esigenze, e che sia ricco di tutti gli elementi nutritivi che possono servire di volta in volta per migliorare il suo stato di salute. Se avete bisogno di consigli, di informazioni o volete sapere come mantenere correttamente il prato, rivolgetevi ai giardinieri professionisti. Siamo a vostra disposizione per ogni consulto e informazione sul tema manutenzione del verde a Borgia.